Oltre l’e-commerce: come integrare la vendita online all’interno del “sistema azienda”

Con il costante sviluppo della tecnologia, e nello specifico di Internet, il termine e-commerce ha preso sempre più piede nella società, diventando ormai un vero e proprio punto di riferimento per aziende e non solo. L’e-commerce è la versione virtuale di mercatini, negozi ecc., che consente di mettere in mostra ed in vendita i propri prodotti sul vasto mondo del web. I pregi di ciò sono numerosi: bacino d’utenza esponenzialmente aumentato, orari illimitati, con il sito sempre attivo che permette al cliente di acquistare a qualsiasi ora, software appositi di gestione delle giacenze e spedizioni, garanzie e recensioni positive ricevute da clienti che aumentano la fiducia verso l’azienda e molte altri.

Appare evidente dunque come sia fondamentale integrare la vendita online all’interno di un’azienda. Sempre più persone preferiscono acquistare online piuttosto che girare per ore ed ore negozi e centri commerciali. Una recente ricerca svolta negli Stati Uniti, infatti, evidenzia che il 51% della popolazione acquista ormai esclusivamente sui siti di retail online, e si ipotizza che nel corso del prossimo anno questa percentuale salirà al 67%. Nonostante ciò, molte aziende non comprendono ancora l’importanza dell’e-commerce, e non ci puntano fortemente, con conseguente perdita di punteggio rispetto ad altre concorrenti.

Alla luce di tutto ciò, si può affermare che il futuro delle aziende sarà riposto quasi completamente nell’e-commerce, ma non solo. È necessario integrarlo correttamente nel proprio sistema azienda, per avere effettivi benefici e non rischiare di aver svolto una mossa inutile e controproducente.
La digitalizzazione dei processi aziendali è sempre più indispensabile alla sopravvivenza di un’impresa, deve essere svolta completamente ed a 360°. Un esempio è l’utilizzo e l’ottimizzazione di tutti i processi gestionali. In ogni azienda è necessario individuare i processi che possono essere automatizzati, per limitare al massimo l’intervento umano ed allo stesso tempo velocizzare, e non di poco, le operazioni. Scopriamo di più in merito.

L’importanza dell’integrazione e-commerce gestionale

ERP è l’acronimo di Enterprise resource planning, un software che integra tutti i processi di business rilevanti per l’azienda (contabilità, vendite, magazzino) in un unico punto di gestione. Racchiude quindi tutte le operazioni da svolgere in azienda, che non dovranno essere svolte da apposite figure professionali bensì tramite specifici software, con una notevole rapidità di esecuzione. Altri benefici che possiede un software gestionale per l’azienda sono la sicurezza delle operazioni, l’unicità della base dati, l’accessibilità intuitiva a tutti gli utenti, le numerose funzionalità disponibili. Vediamo alcuni esempi:

  • Il software gestionale consente di avere sempre a disposizione vari documenti riguardanti ordini e successive spedizioni fatte tramite il sito e-commerce. Avere le fatture già pronte da mandare poi alla PA permette di risparmiare una notevole quantità di tempo;
  • Il programma permette di gestire le spedizioni e i resi, e se integrato con la piattaforma e-commerce diventa uno strumento indispensabile e di grande utilità. Ogni volta che viene fatto un ordine sul sito, infatti, il software si aggiorna automaticamente, senza intervento manuale, mostrando la fattura in questione, aggiornando la lista degli ordini ecc.;
  • Il gestionale divide l’anagrafica clienti in quella della fatturazione e quella della spedizione. L’anagrafica è unica e univoca mentre l’indirizzo di spedizione può cambiare. Un cliente, infatti, può acquistare un oggetto pagando ed indicando un apposito indirizzo di fatturazione, ma farsi consegnare l’ordine in un altro indirizzo. Una corretta integrazione, infatti deve prevedere ciò, ovvero che lo stesso cliente può avere necessità di ricevere la merce in più luoghi. Sarà compito del software gestionale associare l’indirizzo di fatturazione all’indirizzo di spedizione, anche se diversi.

Queste sono alcune delle principali utilità che possiede il collegamento tra l’e-commerce ed il gestionale aziendale. L’utilità principale riguarda però la fase di spedizione e le giacenze in magazzino. Il software attua costantemente una sincronizzazione automatica delle disponibilità di prodotti nel magazzino, avvisando sull’e-commerce in tempi rapidi. Questa funzione prevede che il gestionale esporti un file contenente per ogni articolo l’indicazione della giacenza. Se, per esempio, sono rimasti nel magazzino dieci smartphone, e vengono comprati tutti, sull’e-commerce apparirà la dicitura “Attualmente non disponibile” o “Esaurito”.

Quando poi l’azienda effettuerà l’ordine del device da un fornitore ed esso verrà registrato sul software gestionale, automaticamente apparirà sul sito la nuova disponibilità.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *